Il fastidioso ronzio alle orecchie, l’acufene?

Questo fastidioso ronzio alle orecchie…..

Per acufene s’intende una patologia che consiste nel percepire dei rumori in una oppure in tutte e due le orecchie, talvolta presente anche nella testa; il suono percepito sembra provenire dall’esterno, ma non possiede alcuna fonte particolare o specifica.
Secondo alcuni studi condotti dall’Associazione Americana Acufeni, sono più di cinquanta milioni le persone affette da acufene, sia esso d’entità grave oppure più lieve. I dati stimati indicano che almeno dodici milioni di pazienti soffrano di acufene grave e quindi necessitino di cure specialistiche; almeno due milioni degli individui americani con acufene presenta condizioni talmente debilitanti da rendere impossibili le normali attività quotidiane.
Ronzio alle OrecchieOgni paziente possiede acufeni con qualità differenti rispetto ad altri, poiché ogni persona è diversa da un’altra. Vi sono soggetti che percepiscono una sorta di tintinnio dopo essere stati esposti a rumori particolarmente forti, come una discoteca: in queste occasioni il disturbo tende a sparire nell’arco di poco tempo.
Altre persone dichiarano di percepire un leggero suono fastidioso senza apparente motivo, non potendolo distinguere o classificare con altri suoni presenti in natura. Fattore influente dell’acufene è la possibile presenza di disturbi legati all’udito, anche se tutti i soggetti presentano capacità di sopportazione dell’acufene differenti e totalmente personali rispetto ad altri.
Non vi sono limiti per questa patologia, difatti può intaccare persone di ogni età, senza distinzioni. Tuttavia, l’acufene non è un disturbo particolarmente presente nei bambini e, nel caso lo fosse, il piccolo potrebbe presentare delle malattie a carico dell’apparato uditivo da quando è nato. Nonostante ciò anche i piccoli possono essere soggetti ad acufene qualora si ritrovino in ambienti con rumori troppo elevati.

L’acufene Pulsante

Esiste una tipologia di acufene abbastanza rara e presente in minori quantità nelle persone e prende il nome di acufene pulsante, il quale è caratterizzato da rumore o ronzio alle orecchie abbastanza ritmico e pulsante; quasi sempre è sincronizzato con il battito del cuore. Questo tipo di acufene può essere diagnosticato adottando lo stetoscopio oppure inserendo un piccolo microfono nel condotto uditivo. Alcune delle cause significative di questo tipo di acufene potrebbero essere l’ipertensione, ovvero pressione sanguigna troppo alta, soffio al cuore, disturbi delle gambe come ad esempio il trombo di Eustachio, un tumore glomico, anomali presenti nelle vene o nelle arterie. Nonostante si tratti di un disturbo poco comune è possibile curarlo, seguendo i consigli del proprio medico curante.
I principali sintomi che si possono verificare con la presenza di un acufene sono fruscii, pulsazioni, sibili, fischi, stridori, rombi, ronzio alle orecchie, tintinni e crepitii, quasi sempre intermittenti. Oltre alla presenza di un rumore eccessivo, l’acufene potrebbe essere stato trasmesso tramite fattori ereditari, anche se non vi sono studi in grado di dimostrare con precisione l’evento.
L’acufene non è altro che una sorta di fastidio e ronzio alle orecchie, ma che viene prodotto dal nostro cervello e non da fattori esterni; donne e uomini vengono colpiti sempre più di frequente da questa patologia, anche se quasi sempre si rivela un disturbo temporaneo correlato all’esposizione di suoni bruschi come quelli presenti in un concerto, oppure alle feste del paese.

Un commento

  1. A proposito di acufene pulsante, ormai da quasi sei mesi sento un fortissimo ronzio alle orecchie che va di pari passo con il battito del cuore, è una sensazione stranissima difficile da descrivere, talvolta sembra che il ronzio arrivi dal cuore e finisca dritto nelle orecchie, nell’ultimo mese sto seguendo delle cure naturali per gli acufeni, ma il ronzio alle orecchie con acufene pulsante è sempre presente seppur attenuato, spero smetta prima possibile!

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Scroll To Top